Parte Transambiental nel IFAT a Monaco di Baviera

09 Giugno 2016 | Notizie Transambiental
/img/blog/transambiental-123238-med.JPG

Più di 3.000 espositori provenienti da circa 60 paesi in tutto il mondo hanno partecipato alla fiera IFAT terrà a Monaco di Baviera, in Germania, dal 30 maggio al 3 giugno. L'evento, leader mondiale nella gestione delle risorse idriche, delle acque reflue, dei rifiuti e delle materie prime, ha celebrato il suo 50 ° anniversario e il suo successo è stata la partecipazione clamoroso. Da Transambiental erano presenti per la prima volta e la valutazione supera di gran lunga le aspettative che avevamo.

IFAT fiera è una base biennale, vale a dire, si svolge ogni due anni. Qui è possibile trovare una vasta gamma di prodotti relativi all'uso sostenibile delle risorse nei paesi industrializzati, emergenti e in via di sviluppo paese. In questo senso, grazie alla nostra filosofia di impegno per l'ambiente, in Transambiental abbiamo pensato conveniente la nostra partecipazione a IFAT 2016, soprattutto in questi tempi, in cui le nuove tecnologie sono sempre più servono per proteggere il nostro ambiente naturale e dove le conseguenze di i cambiamenti climatici sono ora sempre più evidenti e allarmanti.

Le aziende partecipanti hanno presentato le loro innovazioni e il loro lavoro nel campo dello sviluppo del settore delle tecnologie ambientali. Lo hanno fatto in un'area di 230.000 metri quadrati, dove la percentuale di marchi che non erano tedesco era il più alto finora.

Alcuni dei nostri clienti erano anche presenti nel paese tedesco, così abbiamo preso l' opportunità di scambiare idee e opinioni e pensare a qualche altro progetto futuro. Il risultato complessivo è stato molto positivo e abbiamo anche avuto l'opportunità di incontrare potenziali prospettive, stabilire relazioni commerciali di grande valore.

In totale, le stime dell'organizzazione che hanno partecipato alla fiera IFAT 2016 circa 140.000 persone di 170 nazionalità diverse. E espositori provenivano non solo da paesi europei, anche se, di certo, molti erano dalla Germania, sono stati altri casi come rappresentanti di Singapore, Israele o la Cina il cui numero aumenta in ogni edizione.

Grazie a questi eventi, agenti e marchi internazionali sono un punto di incontro, informazione e comunicazione per affrontare le questioni che possono essere affrontate solo il livello internazionale come gli effetti ambientali dei rifiuti e delle acque reflue, così come tecnologie disponibili per affrontarlo. In Transambiental manteniamo il nostro rispetto per l'ambiente e vogliamo per essere in prima linea delle nuove tecnologie per renderle disponibili ai nostri clienti.


comunicazione Transambiental

Usiamo proprie e terze parti cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e di fornire contenuti di interesse. Cccettare